La Tribù Perduta delle Montagne di Wicklow – Dave Lordan

a new, and unexpected, translation of title poem of my last collection into Italian. Hope I will get to read it in Italy sometime soon.
dave lordan

Morfomachie


maxresdefault
Io credo in loro, e per questo esistono.

Fra le Montagne di Wicklow
è più facile di quel che pensi starsene nascosto.

Dietro cascate.
Fra crepe prive di sole.
Nei densi fogliami dei rododendri.

Su declivi di ombre agitate e ghiaioni.

Niente di ciò che conosco, eccetto i miei versi,
parla della tribù di questi posti.

Sono orfanelli scappati dalle
miniere di piombo.

Sono viandanti saltati fuori
da ballate e poemi.

O forse ribelli sfuggiti
alle giubbe rosse
finché queste svanirono dissolte.

Sono estatici folli e sacerdoti
che si accucciano ad alte rovine
e danno migliaia di feste agitate
in delirio in gradi stanze sotto il cielo.

E mutano in volpi alla luna
a passo felpato tra nevi di strada
rovistano sacchi e bidoni nei sobborghi urbani.

Ma, a dirla tutta, questa tribù non conosce schemi. Non cede alle descrizioni.
Niente, eccetto il suo esistere, riesce a tradursi:
Nessuna ragione…

View original post 303 more words